La malattia parodontale e il suo impatto sulle donne in gravidanza

Dentist in Albania offer for all on 4.

La malattia gengivale, talvolta definita parodontale, è una condizione grave che può danneggiare i denti e la struttura ossea circostante. Se non trattata, questa patologia può avere gravi conseguenze per la salute orale in generale. 

Lo scopo di questo post è quello di aiutarvi a capire cos'è la malattia parodontale, perché si manifesta e come influisce sulla salute generale della vostra bocca. Comprendendo questi sintomi, sarete in grado di ricevere un trattamento al momento giusto, evitando così ulteriori danni alla vostra salute orale. Presso la Clinica dentale del Dr. Roland Zhuka facciamo del nostro meglio per far sentire i nostri pazienti a proprio agio e utilizziamo le tecnologie più recenti per i nostri trattamenti, tra cui la cura parodontale e la chirurgia degli impianti dentali.

Che cos'è la malattia parodontale?

La malattia parodontale, nota anche come malattia delle gengive, è un problema di salute orale molto comune al giorno d'oggi. Questa patologia presenta diversi stadi che variano da lievi a gravi. Nella fase iniziale, nota come gengivite, la placca inizia ad accumularsi sui denti e sul bordo gengivale, causando l'infiammazione delle gengive e facendole sanguinare. Se non viene trattata al momento giusto, la condizione progredisce ulteriormente fino a raggiungere uno stadio più grave, chiamato parodontite. In questa fase, l'infezione peggiora e raggiunge l'osso e i tessuti connettivi dei denti. 

Come per qualsiasi altra condizione di salute, la diagnosi precoce è la chiave per prevenire ulteriori infezioni e danni ai denti. Se la malattia viene individuata nelle sue fasi iniziali, potrà essere facilmente trattata, evitando così dolori e disagi. Tuttavia, dopo il trattamento, è necessario prestare attenzione e mantenere la routine di lavarsi i denti e passare il filo interdentale regolarmente.

Riconoscere i sintomi della malattia parodontale

Capire i segnali di allarme e i sintomi della malattia parodontale è molto importante per proteggere il proprio sorriso. Alcuni dei primi sintomi possono variare dal sanguinamento e dal gonfiore delle gengive all'alito cattivo. Quando iniziate a notare uno di questi segni, chiamate il vostro dentista. Può trattarsi di un sintomo di malattia parodontale o di un altro problema. Qualunque sia, è meglio saperlo per tempo. 

Poiché la placca e il tartaro si accumulano intorno al bordo gengivale, la malattia parodontale attacca le fondamenta dei denti. Se l'organismo non è in grado di gestirla al meglio e se non viene trattata, l'infezione raggiungerà la radice e finirà per causare la perdita dei denti. Alcuni dei sintomi più comuni che indicano la presenza della malattia parodontale sono:

  • Se notate che le gengive sono diventate sensibili, arrossate e gonfie e che sanguinano ogni volta che le spazzolate, potrebbe essere un segno di gengivite, che è lo stadio iniziale della malattia parodontale. 
  • I disturbi gengivali causano molto probabilmente l'alito cattivo e, poiché spazzolare le gengive è difficile a causa della sensibilità, spesso si evita di spazzolarle del tutto. 
  • La sensibilità dei denti è un altro sintomo comune della malattia parodontale. Le persone possono provare fastidio quando mangiano o bevono bevande e cibi caldi. Una volta che le gengive si sono ritirate, la radice del dente sarà esposta e ogni segnale proveniente da fattori esterni andrà direttamente lì. Questo accade molto probabilmente quando la malattia parodontale è in fase avanzata. 
  • Se non trattata, la malattia parodontale provoca recessione gengivale e perdita di tessuto osseo. Se notate che i vostri denti appaiono più lunghi del normale e che non mordete più come prima, dovete contattare immediatamente un dentista. Questi segnali si verificano quando la malattia è avanzata e i problemi sono più gravi. 

Se notate o avvertite uno di questi sintomi, dovete rivolgervi a un dentista esperto il prima possibile. Il mantenimento della salute dentale e la prevenzione dell'ulteriore avanzamento della malattia parodontale possono essere ottenuti con l'identificazione e il trattamento precoci. È possibile mantenere la salute e la luminosità del proprio sorriso con controlli dentistici regolari e pratiche di igiene orale adeguate.

Il nostro personale esperto è pronto ad accompagnarvi in questa avventura che cambierà la vostra vita. Forniamo piani di trattamento personalizzati utilizzando scansioni all'avanguardia ed esami approfonditi per proteggere il vostro bellissimo sorriso. Non sottovalutate mai l'importanza della prevenzione: è la base per un sorriso luminoso e duraturo.

Complicazioni della malattia parodontale non trattata

Se non trattata, la malattia parodontale non solo influisce sulla salute orale, ma ha anche un grande impatto sulla salute generale. Può arrivare a compromettere la salute del cuore e la gestione del diabete. Alcune delle complicazioni che la malattia parodontale non trattata può causare sono:

  • Una volta che la nostra salute orale è compromessa, non causerà solo problemi alla nostra salute orale, ma anche alla nostra salute generale. 
  • L'infezione batterica e l'infiammazione a lungo termine legate alle malattie gengivali possono portare a malattie cardiache e ictus.

Effetti sulla gravidanza e sulla salute generale

La salute parodontale diventa ancora più importante per le donne che aspettano un bambino. Secondo una ricerca, le donne che hanno malattie gengivali non trattate durante la gravidanza possono avere maggiori probabilità di avere un parto prematuro e un basso peso alla nascita. La salute del bambino in crescita può essere direttamente influenzata dalla salute dentale della madre. 

Oltre alla gravidanza, gli effetti di una malattia parodontale non trattata possono influire sul nostro benessere generale e sul nostro stile di vita, compromettendo tutto, dalla forza del nostro sistema immunitario alla capacità di mangiare e parlare comodamente. Una volta compresi gli effetti della malattia gengivale e della vostra salute generale, capirete quanto sia importante gestirla non appena ne notate i segni. 

Le possibili conseguenze di una malattia parodontale non trattata possono essere evitate rivolgendosi a un odontoiatra esperto e seguendo una rigorosa routine di igiene orale. Diamo priorità al sorriso luminoso che rappresenta tutto il nostro benessere e riconosciamo il legame tra la nostra salute. Ricordate che una buona salute orale apre le porte a un bel sorriso e a una vita più lunga e più sana. 

Malattie delle gengive: Una malattia in diverse fasi

Le due fasi principali dei disturbi gengivali sono la gengivite e la parodontite. La gengivite è la forma più comune di malattia gengivale e la più lieve, ma può essere curata e invertita. La parodontite, invece, è l'ultimo stadio della malattia gengivale e si verifica quando la gengivite non viene trattata. Le quattro fasi della parodontite comprendono:

  1. Parodontite Stadio 1: fase iniziale
  2. Parodontite stadio 2: stadio moderato
  3. Parodontite stadio 3: grave con potenziale perdita dei denti
  4. Parodontite Stadio 4: potenziale perdita di tutti i denti

La gengivite

Dovete sapere che la nostra bocca è piena di batteri che, se rimangono a lungo sui denti, si induriscono e formano una pellicola appiccicosa chiamata placca. Questo accade se i denti non vengono spazzolati e puliti regolarmente come dovrebbero. Il sistema immunitario dell'organismo reagisce alla placca che non viene rimossa, infiammando le gengive. Le gengive infiammate spesso sanguinano quando si lavano i denti o si passa il filo interdentale e possono sembrare più rosse e gonfie del solito. Questo fenomeno può iniziare a manifestarsi già dopo due settimane. 

Individuare la placca non è molto facile, soprattutto quando si puliscono i denti a causa del dentifricio. Per questo motivo, per avere un'idea più precisa, è necessario fissare un appuntamento con il dentista. La maggior parte delle persone trascura questi segnali e rimanda le visite. Quando la placca non viene pulita in modo professionale, si indurisce maggiormente e si trasforma in tartaro, una sostanza appiccicosa.

Nelle persone sane le ghiandole salivari producono un tartaro "sopragengivale" sui denti anteriori inferiori, spesso evidente. Si origina dai minerali presenti nella saliva e ha un colore cremoso e dorato. Il parodontologo, l'igienista o il dentista possono rimuovere facilmente questo tipo di tartaro. 

Il tipo più pericoloso, noto come "tartaro subgengivale", è di colore nero e si sviluppa dietro il bordo gengivale. Anche per un dentista può essere difficile da identificare perché è invisibile. Pertanto, è davvero difficile eliminarlo del tutto. Il colore nero è dovuto alla presenza di sangue quando le gengive sono gonfie. Se il tartaro subgengivale è nero, molto probabilmente si è in presenza di una delle forme più gravi di malattia gengivale.

Poiché la gengivite è spesso indolore, i suoi sintomi possono essere facilmente ignorati. Troppo spesso si attribuisce la colpa a uno spazzolamento troppo energico. Tuttavia, il sanguinamento delle gengive è un segnale d'allarme che non deve mai essere ignorato, e ricordate che le gengive sane non sanguinano a meno che non si verifichi un incidente.

L'unico stadio della malattia gengivale che può essere trattato è la gengivite. Può essere evitata con buone pratiche di igiene dentale a casa e con pulizie e controlli di routine. Il vostro dentista o parodontologo può aiutarvi a curarla e a ripristinare la piena salute delle gengive. 

Parodontite - Fase 1: iniziale

Se non si interviene, la gengivite può progredire fino allo stadio 1 della parodontite. A questo punto, l'infiammazione gengivale inizia a danneggiare la salute orale. In qualsiasi parte del corpo, l'infiammazione cronica (a lungo termine) può essere dannosa. Un'infiammazione prolungata può causare danni alle articolazioni colpite da artrite, tra cui dita, fianchi e ginocchia.

Le fibre che collegano le radici dei denti all'alveolo sono danneggiate dall'infiammazione associata alla parodontite. Il "legamento parodontale" è costituito da queste fibre, la cui lesione è irreversibile. Potrebbe essere difficile distinguere questo stadio dalla gengivite, a causa dei segni e dei sintomi quasi identici.

A questo punto non si avverte alcun dolore o altro sintomo, ma quando ci si lava le gengive continuano a sanguinare e si irritano maggiormente. Non è possibile arrestare la malattia gengivale una volta giunta a questo punto, ma un parodontologo e un'équipe odontoiatrica qualificati possono trattarla efficacemente. La detartrasi, nota anche come pulizia profonda dei denti, è il primo passo nel trattamento della malattia parodontale precoce. La detartrasi è un processo approfondito che pulisce le gengive e le radici dei denti dal tartaro e dai germi.

Parodontite - Stadio 2: Moderata

La malattia peggiorerà fino allo stadio 2 - parodontite moderata - se non si segue una terapia per la prima parodontite. Il grado di danneggiamento dei legamenti o delle articolazioni che collegano la radice del dente al suo alveolo è la principale distinzione tra parodontite precoce e moderata. Poiché i danni sono maggiori e purtroppo irreversibili, la parodontite moderata dovrebbe essere facilmente individuata dal dentista.

Parodontite - Stadio 3: grave (con potenziale perdita di denti)

Quando si entra nel terzo stadio della malattia parodontale, si è nella fase in cui il rischio di perdita dei denti è reale e ha grandi probabilità di verificarsi. 

È comunque improbabile che si senta dolore se la malattia gengivale è progredita fino a questo punto. D'altra parte, poiché le gengive si sono ritirate, si può notare un alito cattivo, un sapore sgradevole e denti che sembrano più lunghi. Inoltre, si potrebbe notare che i denti si spostano o si allentano. Quando si mordono, il modo in cui si incastrano tra loro può spostarsi. Anche il mordere può causare fastidio e talvolta i pazienti presentano gonfiori dolorosi localizzati o ascessi pieni di pus.

A questo punto sono disponibili tutte le possibili azioni per risolvere il problema, compresa la chirurgia parodontale. Alcuni denti potrebbero essere già irrecuperabili e richiedere impianti dentali o protesi per essere ripristinati. Tuttavia, un parodontologo può assistervi nel determinare la linea d'azione migliore per voi e massimizzare il numero di denti che possono essere salvati. Gli specialisti parodontali di tanto in tanto individuano opportunità che i normali dentisti non colgono.

Parodontite - Stadio 4: grave (con potenziale perdita di tutti i denti)

Quando si raggiunge lo stadio 4, spesso mancano più denti e quelli rimasti sono spesso allentati. I denti non possono essere abbastanza forti da gestire la forza del morso quando si cerca di masticare perché non c'è abbastanza gengiva o osso per sostenerli.

I denti anteriori si dividono e si spostano in modo evidente e iniziano a comparire spazi tra di essi. A questo punto è molto importante sottoporsi a una terapia. La progressione della malattia parodontale potrebbe causare altri gravi problemi di salute, come il diabete o addirittura un attacco cardiaco.

Sebbene non possa essere annullata, può essere controllata. Anche in questo stadio avanzato, la malattia gengivale può essere stabilizzata con l'assistenza del parodontologo e spesso di altri professionisti del settore dentale, tra cui protesisti e ortodontisti. 

Quando si raggiunge lo stadio 4, spesso si pensa di rimuovere tutti i denti e di inserire al loro posto degli impianti dentali. Il problema è che le malattie gengivali possono essere causate anche dagli impianti dentali. Le malattie gengivali e gli impianti sono molto più costosi e difficili da curare. Abbiamo assistito a diversi casi di pazienti che hanno sostituito tutti i denti con impianti, per poi riscontrare lo stesso problema. Si consiglia vivamente di parlare con un parodontologo esperto prima di prendere questa decisione. I denti non possono essere sostituiti una volta rimossi.

Mettiti in contatto con noi

Mandaci una email

info@dr-rolandzhuka.com

Condividere:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn

Sommario

Contattaci ora

Compila il modulo sottostante e riceverai una prima valutazione della tua condizione dentale, oppure contatta il Dr. Roland Zhuka direttamente tramite WhatsApp e si assicurerà di rispondere a tutte le tue domande e preoccupazioni.

Facendo clic sul pulsante "INVIA" di seguito, accetto che un rappresentante mi contatti via e-mail o telefonate all'e-mail o al numero di telefono da me fornito sui servizi dr-rolandzhuka.com.
Sulla chiave

Articoli correlati

Siamo pronti quando lo sei tu!

Richiedi un preventivo gratuito

Compila il form per ricevere un preventivo gratuito dai nostri specialisti dentali in Albania. Sia che dobbiate richiedere soluzioni odontoiatriche maggiori o che abbiate bisogno di una diagnosi per i vostri problemi dentali, vi contatteremo il prima possibile. Forniamo consulenze e consigli medici a tutti i pazienti, sia nella nostra clinica che online. Basta compilare i tuoi dati, selezionare il servizio che stai cercando e lasciare un messaggio con le vostre richieste: il nostro staff ti risponderà in breve tempo.

Prendi un appuntamento

Compila il modulo online!

Incontra il nostro dentista online

Chiamata diretta con il nostro dentista.

Impara la tua diagnosi

Trova il problema e la soluzione.

Ottieni il tuo preventivo

Ricevi il tuo preventivo online gratuito!

it_ITItaliano

Richiedi un Preventivo Gratuito, compila il form sottostante.

Facendo clic sul pulsante "INVIA" di seguito, accetto che un rappresentante mi contatti via e-mail o telefonate all'e-mail o al numero di telefono da me fornito sui servizi dr-rolandzhuka.com.

Appuntamenti

Scegli il pachetto più adatto a te;

Ottieni subito il tuo sconto!
Risparmia fino al 30% contattandoci oggi!