Sintomi comuni della carie e come prevenirla

Dentist in Albania offer for all on 4.

La superficie dura dei denti contiene punti danneggiati chiamati cavità. Queste chiazze di carie si trasformano in microscopici fori o aperture che possono causare dolore, infezioni o addirittura la perdita del dente. Le carie possono essere causate da una serie di fattori, come i batteri orali, gli spuntini frequenti, l'uso di bevande zuccherate e l'insufficiente spazzolamento dei denti.

Due dei problemi dentali più comuni che le persone si trovano ad affrontare oggi sono la carie e i denti cariati. Sono più frequenti nelle persone anziane, negli adolescenti e nei giovani. Ma la carie può colpire chiunque abbia i denti, compresi i bambini.

Se le cavità non vengono trattate, si ingrandiscono e danneggiano gli strati più profondi dei denti. La migliore difesa contro la carie nei denti è rappresentata da controlli dentistici di routine, dalla giusta tecnica di spazzolamento e dall'uso del filo interdentale. 

Cavità dentale dovuta a una scorretta igiene orale

Che cos'è una carie?

Una cavità è un foro causato dalla carie dentale in un dente. Le carie si formano a causa dell'erosione dello smalto del dente, che è il rivestimento esterno duro, da parte degli acidi presenti nella bocca. La carie può colpire tutti coloro che hanno denti sviluppati. Per evitarle è necessario prendersi cura dei propri denti e sottoporsi a una pulizia dentale annuale. Carie dentale è un altro termine per indicare le cavità nei denti.

Tipi di carie

È bene sapere che le cavità possono essere presenti su qualsiasi superficie dentale e alcune delle più comuni sono: 

  • Sulla superficie liscia dei denti: Lo smalto dei denti verrà lentamente dissolto da questa cavità che si espande lentamente. In questi casi, il problema può essere evitato o addirittura invertito con una buona cura dentale. Questo tipo di carie dentale tra i denti colpisce solitamente le persone intorno ai 20 anni. 
  • Carie da fossa e da fessura: Le carie si sviluppano sulla superficie masticatoria della metà superiore dei denti. Anche la superficie anteriore dei denti posteriori può essere interessata dalla carie. Il deterioramento delle fosse e delle fessure inizia di solito nell'adolescenza e progredisce rapidamente. 
  • Il decadimento della radice del dente. La recessione gengivale aumenta il rischio di danni alle radici negli adulti. La recessione gengivale permette agli acidi e alla placca dentale di raggiungere le radici dei denti. È difficile curare e prevenire la carie radicolare. Se siete a rischio di recessione gengivale, consultate un parodontologo o chiedete al vostro dentista di consigliarvi per fissare un appuntamento. .
Dolore ai denti a causa di carie

La formazione di cavità

Come ormai si sa, la causa principale della carie è la carie dei denti. L'intero processo richiede un certo tempo, quindi è possibile prevenirlo. Tuttavia, l'intero processo comporta: 

Forme di placca

La placca dentale è una pellicola trasparente e appiccicosa che ricopre la superficie dei denti. Questo può accadere a causa del consumo di zucchero e di una pulizia dei denti non corretta. Se non vengono puliti correttamente, i batteri presenti nella bocca iniziano a nutrirsi causando la placca. Se non viene pulita correttamente, la placca può indurirsi sotto e sopra i denti, formando il tartaro. . questo crea uno scudo per i batteri e rende la placca più difficile da pulire. Una volta sviluppatasi, la placca non potrà essere rimossa da sola, ma sarà necessario recarsi dal dentista. 

Attacchi di placca

Il forte smalto dei denti viene privato dei minerali dagli acidi prodotti dai batteri. Le carie iniziano a causa di microscopici fori o spazi vuoti nello smalto causati dal logorio. La dentina, lo strato successivo dei denti, è suscettibile all'acido e ai germi una volta che le sezioni di smalto si sono consumate. Poiché questo strato è meno resistente agli acidi e più morbido dello smalto, rende i denti più vulnerabili. 

I danni continuano

I batteri e gli acidi che causano la carie dentale attraversano i denti fino alla polpa, o struttura interna del dente, che ospita vasi sanguigni e nervi. Il batterio fa sì che la polpa si gonfi e diventi irritante. Il nervo del dente viene compresso e diventa doloroso, poiché il gonfiore non può diffondersi all'interno del dente. Anche un dente adiacente può subire una perdita ossea a causa del disagio e della lesione che talvolta si estende oltre la radice del dente fino all'osso. 

Gli alimenti più comuni che causano carie e cavità dentale

Quali Sono Le Cause Della Carie?

Come abbiamo già detto, sono molti i fattori che giocano un ruolo nella formazione delle carie. Uno dei motivi più importanti è che gli zuccheri consumati alimentano i batteri della bocca, che li trasformano in acidi. Se non vengono lavati correttamente, questi batteri si mescolano con gli alimenti e la saliva formando la placca dentale. Si tratta di una sostanza appiccicosa che ricopre i denti e li riveste. Con il tempo dissolve lo smalto dei denti e crea cavità o buchi che li fanno sembrare marci. 

Quali sono i fattori di rischio per la carie?

Il rischio di carie aumenta quando:

  • Avete la bocca secca. Ciò può essere dovuto a molti fattori, tra cui alcuni farmaci o condizioni mediche.
  • Mangiare molti zuccheri e fare spuntini tra i pasti. 
  • I problemi di carie derivano dalla genetica.
  • Avete una recessione gengivale.
  • Si è già sottoposti a radioterapia per il trattamento del cancro. 

Sintomi

A seconda del numero e della posizione delle carie, possono manifestarsi sintomi diversi. Nelle fasi iniziali di una carie, è possibile che non si manifesti alcun sintomo. Man mano che il deterioramento cresce, si possono manifestare sintomi quali: 

  • Mal di denti o dolori simili nell'area dei denti.
  • Dolore lieve e acuto o sensibilità dentale quando si consuma qualcosa di caldo o freddo. 
  • Fori o fosse visibili nei denti. 
  • Macchie sui denti che possono essere marroni, nere o bianche. 
  • Dolore quando si esercita una pressione sui denti. 
Gli stadi della carie e della formazione di una cavità

Fasi della carie

I denti possono presentare carie in qualsiasi strato. Esistono cinque fasi principali della carie dentale che è bene conoscere: 

  1. Demineralizzazione

La demineralizzazione è il primo stadio della carie e durante questa fase si possono notare piccole macchie bianche e gessose sulla superficie dei denti. Questo avviene perché i minerali si stanno rompendo nello smalto dei denti. 

  1. Decadimento dello smalto

Se non viene trattata durante la fase di demineralizzazione, la carie progredisce e continua a rompere lo smalto rendendo più visibili i fori e lo scolorimento. Durante questa fase, le macchie di colore bianco possono iniziare a trasformarsi in un colore marrone chiaro. 

  1. Carie dentinale

Lo strato direttamente sotto lo smalto dei denti si chiama dentina. È molto più elastico dello smalto. Pertanto, le cavità si formano più rapidamente quando la placca e i batteri penetrano in questo strato. La sensibilità dei denti può diventare evidente a questo punto. Le macchie dei denti possono anche diventare di un colore marrone più intenso. 

  1. Danni da cellulosa

Lo strato più profondo del dente è chiamato polpa. In esso sono presenti vasi sanguigni e nervi che trasportano le sostanze nutritive e mantengono la vitalità del dente. Quando la carie penetra nella polpa, si può avvertire un fastidio. Anche le gengive che circondano il dente possono iniziare a gonfiarsi e a diventare rosse. I denti possono sviluppare macchie marroni o nere più profonde.

  1. Dente ascesso

Una cavità profonda può infettarsi se non viene trattata. In questo caso si forma una sacca di pus (ascesso periapicale) vicino alla punta della radice del dente. Uno o più sintomi possono essere i disturbi alla mascella o al viso. 

Inoltre, si può verificare un gonfiore dei linfonodi del viso e del collo. In questa fase, un ascesso dentale può potenzialmente diffondersi ad altre parti del corpo e ai tessuti circostanti. In rare situazioni, l'infezione può diffondersi al cervello o alla circolazione (sepsi). 

Trattamento odontoiatrico per cavità e carie

Gestione e trattamento

Come si eliminano le carie?

A seconda della gravità della carie, il trattamento può essere:

  • Trattamento con flouride.
  • Otturazioni dentali. 
  • Procedura del canale di Rooth. 
  • Estrazione del dente impattato. 

Il Fluoruro

I trattamenti al fluoro possono ripristinare lo smalto danneggiato nelle primissime fasi della carie; questo processo è noto come remineralizzazione. In questo modo è possibile invertire i sintomi della carie precoce. Possono essere necessari trattamenti al fluoro presso lo studio del dentista, nonché dentifrici e collutori su prescrizione medica. 

Otturazioni dentali

Il dentista esegue la perforazione del tessuto in decomposizione e riempie il foro nel dente dopo che si è formato. Le otturazioni dentali possono essere realizzate in oro, amalgama d'argento o resina composita, che è di colore dentale. 

Terapia canalare

La carie avanzata è più facile da sopportare dopo un trattamento canalare. In genere, l'operazione viene eseguita da endodontisti, specialisti che si occupano dei problemi che interessano la radice del dente. La polpa del dente viene rimossa da un endodontista durante il trattamento canalare e i canali e la camera pulpare vengono successivamente riempiti con uno speciale materiale di riempimento. In alcune situazioni può essere necessaria anche una corona dentale per rinforzare il dente danneggiato. 

Estrazione del dente

Il medico potrebbe consigliare l'estrazione del dente (rimozione del dente) se il trattamento canalare non è un'opzione. Per sostituire un dente permanente perso, potrebbe essere necessario un ponte dentale o un impianto. Per saperne di più sulle opzioni specifiche, rivolgetevi al vostro dentista.

Domande frequenti

Quanto sono comuni le carie?

Quando si raggiunge la soglia dei 30 anni, quasi 80% della popolazione mondiale ha subito l'estrazione di almeno un dente. Una delle cause principali è la carie.

Chi può avere una carie?

Sebbene le carie siano più frequenti nei giovani, la carie può manifestarsi a qualsiasi età. Ciò è dovuto al fatto che molti bambini consumano pasti e bevande zuccherate in modo eccessivo e trascurano di spazzolare i denti in modo corretto o abbastanza frequente. Anche gli adulti sono soggetti alla carie. A volte possono comparire nuovi deterioramenti alla periferia di cavità che erano state riempite da bambini. Anche la recessione gengivale è più comune negli adulti. Questa condizione espone le radici dei denti alla placca, che può portare alla formazione di cavità. 

Le carie sono contagiose?

Anche se la carie non può essere "presa", i germi che la causano possono diffondersi da persona a persona. Nel frattempo, con il passare del tempo, i germi trasmessi da un'altra persona, ad esempio con un bacio, possono causare carie e altri problemi di salute orale. 

Come si diagnostica la carie?

Il metodo migliore per individuare precocemente le carie, prima che progrediscano o si ingrandiscano, è sottoporsi a visite odontoiatriche due volte l'anno. Il dentista ispeziona i denti con una serie di strumenti. Quando il dentista sonda un dente, questo risulterà più morbido se è presente una carie. Il dentista può anche eseguire delle radiografie. Prima che il degrado diventi evidente, queste foto rivelano i fori. 

Cosa posso aspettarmi in caso di carie?

Un periodo di tempo troppo lungo senza trattamento per la carie dentale può causare la perdita di molta struttura dentale e richiedere l'estrazione. Un ascesso dentale, o una grave infezione all'interno del dente e dietro le gengive, può derivare da una carie avanzata. Il corpo può infettarsi e diffondersi in tutto il corpo. In rari casi, un'infezione da ascesso dentale può essere pericolosa. 

Che aspetto ha una carie?

Anche se la carie è difficile da individuare nelle fasi iniziali, si può notare una piccola chiazza di smalto bianco e polveroso sui denti. Con l'aggravarsi della carie si possono notare macchie marroni o nere sui denti.

Lo scolorimento dei denti può essere causato sia da macchie che da carie, quindi è comune confonderli. Le carie hanno spesso un colore più intenso rispetto alle macchie. Inoltre, le macchie interessano in genere molti denti. Tuttavia, se si nota una singola, piccola macchia su un dente, è probabile che si tratti di una carie. Chiamate il nostro dentista non appena sospettate di avere una carie. Una cura tempestiva ed efficace è essenziale.

Che effetto fa una carie?

A seconda della gravità della carie, non la sentirete. Ad esempio, se la carie è molto piccola e colpisce semplicemente lo smalto. Tuttavia, il disagio o la sensibilità al freddo, al calore o ai dolci possono verificarsi quando la carie raggiunge gli strati interni del dente. La sensibilità dei denti non è necessariamente indicativa di una carie. Tuttavia, è bene farsi visitare, per sicurezza.

Cosa succede se si ha una carie da molto tempo?

Con il tempo, le piccole cavità dentali si trasformano in cavità più grandi. Gli strati più profondi dei denti vengono intaccati dalla carie man mano che questa progredisce. Ne conseguono dolore, infezione e infine perdita dei denti. Per una salute dentale a lungo termine, un trattamento precoce è fondamentale. 

Una carie può guarire da sola?

In realtà, è possibile far regredire la carie nelle sue fasi iniziali. Lo smalto dei denti si autoripara. Con trattamenti al fluoro e una migliore igiene dentale, potreste essere in grado di rimineralizzare i vostri denti se la cavità è molto piccola e non è ancora penetrata nello smalto. Tuttavia, se la cavità si estende alla dentina, è necessario ricorrere a un'otturazione, a una corona o a un altro tipo di restauro dentale per ripararla. 

Se una carie fa male, è troppo tardi?

Le cavità dolorose indicano che la carie è avanzata fino agli strati più profondi del dente. A questo punto è necessario rivolgersi a un dentista per riparare la cavità. Un dentista potrebbe essere in grado di preservare il dente se viene trattato tempestivamente.

La maggior parte dei dentisti preferisce mantenere intatti i denti naturali. Potrebbe essere necessaria un'estrazione del dente se il danno è troppo grande o se una carie provoca un ascesso. Un dentista può esaminare con voi tutte le possibilità di trattamento e poi sarete voi a decidere.

Mettiti in contatto con noi

Mandaci una email

info@dr-rolandzhuka.com

Condividere:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn

Sommario

Contattaci ora

Compila il modulo sottostante e riceverai una prima valutazione della tua condizione dentale, oppure contatta il Dr. Roland Zhuka direttamente tramite WhatsApp e si assicurerà di rispondere a tutte le tue domande e preoccupazioni.

Facendo clic sul pulsante "INVIA" di seguito, accetto che un rappresentante mi contatti via e-mail o telefonate all'e-mail o al numero di telefono da me fornito sui servizi dr-rolandzhuka.com.
Sulla chiave

Articoli correlati

Siamo pronti quando lo sei tu!

Richiedi un preventivo gratuito

Compila il form per ricevere un preventivo gratuito dai nostri specialisti dentali in Albania. Sia che dobbiate richiedere soluzioni odontoiatriche maggiori o che abbiate bisogno di una diagnosi per i vostri problemi dentali, vi contatteremo il prima possibile. Forniamo consulenze e consigli medici a tutti i pazienti, sia nella nostra clinica che online. Basta compilare i tuoi dati, selezionare il servizio che stai cercando e lasciare un messaggio con le vostre richieste: il nostro staff ti risponderà in breve tempo.

Prendi un appuntamento

Compila il modulo online!

Incontra il nostro dentista online

Chiamata diretta con il nostro dentista.

Impara la tua diagnosi

Trova il problema e la soluzione.

Ottieni il tuo preventivo

Ricevi il tuo preventivo online gratuito!

it_ITItaliano

Richiedi un Preventivo Gratuito, compila il form sottostante.

Facendo clic sul pulsante "INVIA" di seguito, accetto che un rappresentante mi contatti via e-mail o telefonate all'e-mail o al numero di telefono da me fornito sui servizi dr-rolandzhuka.com.

Appuntamenti

Scegli il pachetto più adatto a te;

Ottieni subito il tuo sconto!
Risparmia fino al 30% contattandoci oggi!